Il Suino Nero Abruzzese

Il Centro Ricerca dell’Accademia della Ventricina è associazione di produttori nata per la difesa della ventricina del vastese, ha portato a termine il progetto di allevamento di suini in forma di semibrada o all’aria aperta iniziato nel maggio del 2001. I dati conseguiti confermano le ipotesi della ricerca, i risultati sia sotto il profilo qualitativo ma anche quantitativo dimostrano dei vantaggi soprattutto degno di nota. Rispetto agli allevamenti intensivi, almeno per quanto riguarda la produzione di salumi tradizionali e in particolare della ventricina.

Il Centro Ricerca dell’Accademia della Ventricina, associazione di produttori nata per la difesa della ventricina del…

Pubblicato da ventricina vastese su Martedì 19 gennaio 2010

Nel 2020 cosa è cambiato?

Il suino nero abruzzese da svariati anni si presta molto bene per la realizzazione del salume Ventricina Del Vastese, ad oggi abbiamo cercato di arrivare al utilizzo del suino nero Casertano / Pelatella. La razza più importante poichè trattasi di un ceppo suino più autoctono dell’Italia Meridionale. Presenta le caratteristiche tipiche del suino iberico-mediterraneo con profilo fronto-nasale rettilineo e orecchie rivolte in avanti a coprire gli occhi.
La carne si presta bene, tanto che nella fase di stagionatura, aumentano i sapori e il gusto assai piu magico di questo insaccato che con un ricambio di carne scelta di conseguenza diventa il salume piu premiato d’italia mantenendo fede alla Tradizione ma anche a la Qualità.

Salumi di alta qualità

Per fare un salume buono occorre un maiale felice!
Translate»